Giovedì, 25 Gennaio 2018 13:31

Da ieri il mio profilo Twitter è OFF

Sono social-dipendente, lo ammetto... da quando nel 2008 (caspita sono quasi 10 anni) ho scoperto FACEBOOK e a seguire gli altri social network mi sono appassionata a queste piattaforme sociali. Non è soltanto deformazione professionale perché ho frequentato corsi in materia per amministrare al meglio il mio lavoro e li utilizzo per gestire le pagine e i profili di Vacanzelandia, ma perché io in mezzo alle persone ci sto bene, anche se sono realtà virtuali. Adoro chiacchierare e i social ti permettono di farlo, ma soprattutto mi piacciono i rapporti umani.

Dopo Facebook, mi iscrissi a TWITTER, non ricordo quando, mi attirava questo "cinguettare" con pochi caratteri dove si poteva essere essenziali, ma usando gli hashtag # era possibile cercare per affinità ed argomenti le persone simili. E i primi tempi si era veramente telegrafici, poi a fine settembre 2016 twitter diventò magnanime elargendo la possibilità di scrivere post con più caratteri (al riguardo gli dedicai un post qui sul blog Twitter diventa magnanime: 140 caratteri "netti"). Poi è arrivato INSTAGRAM, dove le immagini e i video (di breve durata) la fanno da padrone e me ne sono innamorata, un social immediato, fresco e soprattutto dove è possibile condividere le proprie foto... e come avevo scritto in passato la fotografia è una delle mie passioni (clicca QUI per leggere il post "le mie passioni"). Quindi, considerando che gestisco i miei profili privati e quelli di Vacanzelandia sui social network, mi sono resa conto che il tempo necessario per "stare sui social" è veramente tanto e soprattutto vale la pena se sei attiva!

Ho fatto una scelta

Sapete chi sono i "lurker"? Nel linguaggio di Internet, sono i frequentatori di un social, di una chat, di un gruppo o di un forum, che si limita a leggere i messaggi altrui senza inviarne di propri e senza dare gradimenti o intervenire. Poi ci sono i gli "account inattivi" quelli che sono aperti e che non producono interazioni, post... insomma nada de nada. Ecco appunto, mi sono accorta che nell'ultimo periodo il mio profilo personale @MazzoniMarzia su Twitter era proprio così INATTIVO a volte anche LURKER perché leggiucchiavo i commenti altrui senza dar contributo. Twitter mi piace per il mio lavoro, con Vacanzelandia lo utilizzo  molto (considerate che il profilo @vacanzelandia conta circa 2500 followers), mi è utile per trovare eventi da pubblicare o anche idee veloci. Così ieri ho deciso di mettere OFFLINE ovvero disattivare il mio profilo personale su Twitter, senza ripensamenti e credo di aver fatto la cosa giusta, perché quando non si partecipa al gioco è giusto uscirne e così ho fatto. 

Resto comunque SOCIAL-DIPENDENTE

Sì creano assuefazione, è vero... se ci entri nei social network e ci stai bene, fai fatica a staccarti... avete letto bene, se ci stai bene. Quindi a maggior ragione, ho fatto bene a chiudere Twitter, perché la mia inattività dimostrava che "non ci stavo bene". 

In attesa che gli esperti si pronuncino sull'esistenza o meno della dipendenza da social (come scritto in questo articolo di FOCUS), io sulle altre piattaforme continuo ad esserci, se volete restare in contatto con me, ecco i miei profili

FACEBOOK   INSTAGRAM LINKEDIN 

[richieste sincere e vere: no perditempo, no vendita creme, no proposte di diete, no militari in cerca di danaro (ricordate l'articolo che scrissi? Ecco QUI)] 

Chiudo questo post con una vignetta spiritosa (credits http://www.ictbusiness.it/)

facebook ufficio t t

 

E ricordate: i social usati bene, sono un ottimo strumento!

Pubblicato in marzia
Venerdì, 23 Settembre 2016 10:03

Twitter diventa magnanime: 140 caratteri "netti"

Twitter ha modificato il limite dei 140 caratteri, link, video e foto non saranno più conteggiati.

Amici "cinguettatori" avete notato che dall'inizio della settimana, per intenderci il 19 settembre 2016, il microblogging Twitter è diventato più generoso? Era stato annunciato a metà maggio che sarebbe avvenuto un cambiamento all'interno dei post di Twitter dove i 140 caratteri sarebbero diventati"netti" ovvero inserendo link, video e foto NON venivano più scalati dai caratteri disponibili. Lunedì è avvenuto il cambiamento.

TWITTER, per pochi ma non per tutti

Il social network, secondo il mio parere e quello che si legge in rete, non ha mai avuto un successo clamoroso, serve tempo, concentrazione e ritengo, predisposizione. Scrivere messaggi utili, efficaci e sensati in 140 caratteri non è cosa di tutti. Facebook è più social, si possono fare tante azioni, su Twitter si comunica in maniera veloce ed immediata, cosa che non piace a tutti. Prima della modifica di cui sopra, i 140 caratteri disponibili erano anche "lordi" perché se si inserivano link, foto e video, i caratteri dedicati al messaggio erano pochissimi, quindi occorreva un grosso sforzo per poter condensare in poche parole ciò che si voleva dire. Conseguenza: la mancanza di successo popolare, diventando un social un po' elitario. 

Cambiamento utile?

L'escalation di successo che stanno vivendo gli altri social network (fatta esclusione di GOOGLE PLUS che non è mai decollato, secondo il mio modesto parere) e l'arrivo per i più giovani anche della piattaforma di SNAPCHAT, ha costretto Twitter a modificarsi per poter dar la possibilità agli iscritti di avere più spazio per comunicare, questo per poter avere anche per il social stesso un'opportunità in più....considerando che da quanto si legge in rete, negli ultimi tempi cresceva molto lentamente e la piattaforma non stava vivendo un buon momento. Ma credo che sia utile per gli appassionati che lo utilizzavano già che ora hanno più "spazio" per scrivere, ma per chi non si è mai avvicinato a questa piattaforma perché troppo telegrafica, avvertirà questo cambiamento irrilevante.

Buone cinguettate più "corpose"! CIP CIP 

Mi trovate su Twitter come profilo personale - @MazzoniMarziae con  quello del nostro portale @vacanzelandia

Pubblicato in marzia

Benvenuto nel nostro BLOG!

logo caricatura vacanzelandia 02

Ci teniamo a darvi il BENVENUTO SUL NOSTRO BLOG! 

Era in progetto da tempo di poter avere un salotto (idealmente una dinette o veranda virtuale ), un punto d'incontro dove trovarsi, farvi conoscere chi siamo, come lavoriamo, come viviamo nella vita privata.  LEGGI TUTTO

Marzia Mazzoni

marzia orvieto 100

Viaggiatrice nel DNA, camperista, travel blogger, mamma e moglie, adoro fotografare e la buona cucina. WEB dipendente!

Leggi ora i miei articoli

Lorenzo Gnaccarini

lorenzo s

Nato in tenda, cresciuto con la caravan e maturato con il camper. Campeggiatore e camperista, travel blogger, padre e marito, sono curioso, tecnico, sempre connesso.

Leggi ora i miei articoli

Rimani in contatto con noi

newsletter blog

Visita il nostro portale

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok Rifiuta