Venerdì, 16 Settembre 2016 10:06

Dammi tre parole: libertà, avventura e natura

Turismo all'aria aperta sinonimo di libertà, avventura e natura. Erano già sensazioni che provavo io, me ne hanno dato conferma gli amici camperisti e campeggiatori. 

Qualche minuto di pausa dallo stand in occasione del Salone del Camper di Parma e mi sono ritrovata a curiosare nel padiglione 2 in cerca di idee e mi sono imbattuta in una foto utilizzata a livello promozionale, nessuna meta o paesaggio straordinario ma che secondo me ben rappresentava il turismo all'aria aperta. L'ho condivisa sul mio profilo Facebook chiedendo agli amici di scrivere la prima cosa che gli veniva in mente guardando quella foto.

La foto rappresenta?

Tanti i commenti di amici camperisti e campeggiatori che hanno risposto alla richiesta di che cosa rappresentava per loro questa foto, ma le parole che si sono maggiormente ripetute sono state:

  • libertà
  • avventura
  • natura

Sono d'accordo con loro, tre parole magiche che racchiudono la vera essenza del turismo all'aria aperta, tre parole che rendono l'idea di chi ha scelto le vacanze in camper, caravan e io aggiungerei anche in tenda, che cosa sta cercando chi non l'ha ancora provato e che cosa è riuscito a realizzare muovendosi con tali mezzi chi già è veterano in questa esperienza.

Libertà da...

La libertà è un concetto semplice, se non ne sai il significato" cantava Malika Ayane e chi ha già provato di viaggiare in camper, caravan e tenda lo sa bene, che questo tipo di vacanza non è soltanto la libertà di non dover sottostare a noiose prenotazioni, ma la libertà di questo modo di viaggiare ha tante sfaccettature che sicuramente non lo rende un concetto semplice. Libertà di poter scegliere di andare dove voglio, quando voglio e come voglio e se non mi piace metto in moto e ho la libertà di cambiare ancora. Libertà di mangiare quando voglio e che cosa voglio. La libertà di aver scelto la libertà del proprio tempo libero.

Avventura è... 

Credo siano pochi gli amici camperisti e campeggiatori che possano vantare avventure simili a quelle realizzate da Indiana Jones, chi indica la parola avventura riferito a ciò che si può realizzare in camper, caravan e tenda è ben altro! Viaggiare con il camper, la caravan e la tenda è quella di non dover sottostare a vacanze preconfezionate in primis. Avventura intesa come scoperta, vacanze attive, che ognuno di noi può costruire scoprendo pianificando l'itinerario e poi chilometro dopo chilometro conoscere gente nuova, paesi nuovi e sconosciuti perché il camperista e campeggiatore diventa parte integrante del territorio ospitante. Ogni volta è un'avventura diversa!

Natura alleata e amica

Molti hanno scelto le vacanze in camper, caravan e tenda perché amano la natura, in senso stretto e in senso lato. C'è chi l'ha scelta perché ama immergersi in contesti naturalistici e quindi con la casa viaggiante è possibile vivere il territorio e godere delle bellezze straordinarie della natura. Tanti hanno scelto questo modo di viaggiare perché amano la natura attraverso gli animali e quindi la versatilità di viaggiare con i propri amici a quattro zampe (e perché no anche a due zampe!!) a bordo ha permesso a tante persone di spostarsi senza dover rinunciare alla loro compagnia. Natura da godere in viaggio con un'andatura slow, ma natura da godere in sosta, natura da godere in ogni attimo della giornata. 

Credo che ogni camperista e campeggiatore abbia nel proprio archivio fotografico almeno una foto dove il proprio mezzo è protagonista immerso nella bellezza della natura!!! Alzi la mano chi di voi non ha ancora fotografato un'alba o un tramonto dal proprio mezzo in sosta?

In questi giorni abbiamo scattato un paio di foto di tramonti qui a Parma in occasione del Salone del Camper, affascinanti immagini realizzate in un banale parcheggio delle fiera che vogliamo condividere con voi, 

tramonto parma salonetramonto salone

 

E come è stato scritto in uno degli ultimi commenti del post di Facebook di cui sopra "Il viaggio continua...."

Pubblicato in marzia
Venerdì, 09 Settembre 2016 05:29

#truccoeparrucco e restyling camper

Da oggi il nostro camper ha un nuovo look!

Chi mi conosce sa bene che il primo post sul mio profilo di Facebook che scrivo il primo giorno di fiera inizia sempre con #truccoeparrucco, dove naturalmente racconto dei preparativi in camper alle prese con ombretti, matite, rimmel, spazzole e phon.
Questa volta però il #truccoeparrucco l'abbiamo voluto fare anche al nostro camper. Nella parte esterna della mansarda avevamo un adesivo con il logo di vacanzelandia ormai datato, scolorito e da rimuovere.
Quale occasione buona per rifarlo e metterci una nuova immagine?

Presto fatto!

Chiamato la nostra grafica di fiducia e l'azienda serigrafica che ci fornisce ill materiale fiere e in pochissimo tempo, abbiamo ridato un nuovo look al nostro camper. E' stato apposto sulla mansarda un adesivo in PVC opaco e con trattamento resistente ai raggi UVB da limitare il deterioramento.

applicazione adesivo camper vacanzelandia

Non passeremo inosservati...

Una cosa è certa, con questo adesivo non potremmo più viaggiare in anonimato, un bell'adesivo che ritrae le nostre facce (le stesse raffigurate nel logo del blog), ma del resto a noi piacere incontrare i nostri amici e quindi diamo il benvenuto a chi ci riconoscerà e ci darà un colpetto di clacson come saluto oppure a chi si fermerà a chiacchierare con noi.

Aspettiamo i vostri commenti di che cosa ne pensate di questo restyling...mi raccomando: giudizi SINCERI

Pubblicato in marzia
Martedì, 06 Settembre 2016 08:09

Quando la corrente manca, il camper c'è!

Anche questa volta il camper ci è stato di vero aiuto....

L'avevamo già compreso nel 2012 in occasione del terremoto dell'Emilia, che il camper aveva delle potenzialità eccezionali, trasformandosi da mezzo ricreazionale a dimora sicura nel periodo delle scosse e dello sciame sismico; e anche oggi ci è venuto ancora una volta in aiuto.... 

COME?

Qualche giorno fa ci è stato comunicato che nella giornata di oggi (6 settembre) ci sarebbero stati disagi, in quanto dovevano intervenire per manutenzioni straordinarie nel nostro quartiere per ripristinare problemi elettrici, quindi un black-out della corrente elettrica.
A 4 giorni dal Salone del Camper, questo disagio ci avrebbe causato una serie di problemi in quanto lavorando in questi giorni full time in ufficio, essere senza corrente per un giorno significava essere SENZA COMPUTER.....Da panico!

CHE FARE?

Abbiamo pensato che il camper poteva venirci in aiuto e trasformarsi da veicoli ricreazionale a temporaneo ufficio. Abbiamo portato i nostri due PC portatili in camper collegati alla 12 volt e il tutto si è risolto, consentendoci di lavorare a pieno ritmo.

 

Chissà quanti altri usi ha il nostro amato camper che non abbiamo ancora sperimentato?

 

 

 

Pubblicato in marzia

Benvenuto nel nostro BLOG!

logo caricatura vacanzelandia 02

Ci teniamo a darvi il BENVENUTO SUL NOSTRO BLOG! 

Era in progetto da tempo di poter avere un salotto (idealmente una dinette o veranda virtuale ), un punto d'incontro dove trovarsi, farvi conoscere chi siamo, come lavoriamo, come viviamo nella vita privata.  LEGGI TUTTO

Marzia Mazzoni

marzia orvieto 100

Viaggiatrice nel DNA, camperista, travel blogger, mamma e moglie, adoro fotografare e la buona cucina. WEB dipendente!

Leggi ora i miei articoli

Lorenzo Gnaccarini

lorenzo s

Nato in tenda, cresciuto con la caravan e maturato con il camper. Campeggiatore e camperista, travel blogger, padre e marito, sono curioso, tecnico, sempre connesso.

Leggi ora i miei articoli

Rimani in contatto con noi

newsletter blog

Visita il nostro portale

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok Rifiuta